h n

Viaggi

Benvenuti nella nostra area Viaggi! In questa pagina troverete alcune delle nostre mete più interessanti!.

UN TOUR IN PIEMONTE FUORI DALL' ORDINARIO

DAL   22 AGOSTO 2021   AL   25 AGOSTO 2021

SACRA DI S.MICHELE, SALUZZO, I PAESI INSOLITI DELLE LANGHE, CASTELLO DELLA MANTA , I BORGHI DELLA VAL VAIRATA , SANTUARIO DI VICOFORTE E FINALE LIGURE

01° GIORNO – SACRA DI SAN MICHELE – SALUZZO

Ritrovo dei partecipanti nel luogo concordato e partenza per il Piemonte,. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo alla  Sacra  di S Michele ed inizio della visita  guidatadella rinomata ed, imponente abbazia costruita tra il 983 e il 987 d.C che domina la cima del Monte Pirchiriano.Un luogo meraviglioso e denso di spiritualità, custodito in origine dai monaci benedettini e, dopo quasi due secoli di abbandono che non ne hanno scalfito la magnificenza, dai padri rosminiani. Accompagnati da una guida locale, vi potrete immedesimare in quei pellegrini che da secoli vengono a visitare e scoprire l’abbazia. “Il biglietto include la visita al percorso classico, che comprende lo Scalone dei Morti, il Portale dello Zodiaco, la Chiesa, la terrazza panoramica e le Rovine del Monastero Nuovo. .” Al termine della visita trasferimento  a Saluzzo e visita guidata della cittadina capitale per oltre quattro secoli, dal 1142 al 1548, del marchesato a cui diede il nome, Saluzzo è uno dei borghi medievali meglio conservati del Piemonte, Davvero meritevoli i portici ‘alla piemontese’, le viuzze in saliscendi, dove risuonano echi molto barocchi ed evocativi, con lampioni in ferro battuto, vecchissime insegne, strettissime balconate, vetrine luminose e invitanti. La passeggiata che preferisco passa dal Duomo, alla chiesa di S. Giovanni, alla torre Civica, alla villa Belvedere, con capolinea il castello rinominato amichevolmente La Castiglia, che ospita mostre artistiche itineranti Saluzzo si trova sul versante Est del parco naturale del Monviso, forse la montagna più fotogenica delle Alpi, nonché già sorgente del Po (consiglio la visione del film Il vento fa il suo giro di G. Diritti e F. Valla).  Al termine trasferimento in hotel 3sup/4stelle. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

02° GIORNO – VAL VARAITA - MONVISO – CASTELLO DELLA MANTA

Dopo la prima colazione in hotel, partenza in bus per la Val Varaita.Arrivo a Pontechianale incontro con la guida escursionistica e risalita in seggiovia al Rifugio Helios. Semplice passeggiata (20 minuti circa) fino al Belvedere Viso per ammirare il “Re delle Alpi”, il Monviso. Pranzo in ristorante sul lago a base di piatti tipici, tra cui le rinomate ravioles e al termine trasferimento presso la piccola borgata di Chianale dove il tempo sembra essersi fermato. Visita al Museo dei Costumi che ospita una ricca documentazione sui costumi della valle e sui prodotti dell'artigianato tessile. Al termine della visita trasferimento in bus al Castello della Manta un maniero medievale situato sulle colline di Manta in posizione strategica; esso comprende: una torre, alcuni resti di torri scomparse sugli alti muraglioni, il grande giardino, le grandi sale affrescate. Il castello è "da ammirare con calma", secondo il motto dei conti della Manta, come si legge sul camino al lato dell’ingresso: leit leit, adagio adagio. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

03° GIORNO LANGHE DEL BARBARESCO – LANGHE DEL BAROLO

Dopo la prima colazione in hotel, partenza in bus e incontro con la guidaper un itinerario alla scoperta di un ambiente collinare quasi esclusivamente coltivato a vite. Arrivo a Neive, terra dei quattro vini – Barbaresco, Barbera, Moscato e Dolcetto – nonché la sede di alcuni dei migliori viticultori e produttori di vino delle Langhe. Visita del borgo eletto tra i “Borghi più belli d’Italia”. Per la ricchezza dei vigneti e del commercio, l’importanza strategica e la bellezza del luogo, Neive “alta” fu da sempre scelta come residenza della nobiltà terriera e della ricca borghesia, dotandosi di splendidi palazzi e acquistando il soprannome di «pais di sgnuret» («paese dei signorotti»).

Proseguimento per Barbaresco, paesino di circa 650 abitanti, che dà il nome all’omonimo vino, tanto apprezzato in Italia e all’estero. Visita della cittadina e della Torre di Barbaresco, simbolo della città costruita nel XI secolo, da cui si può godere di uno splendido panorama grazie ad una veduta mozzafiato. Pranzo in ristorante con piatti piemontesi. Nel pomeriggio continuazione delle visite alla scoperta delle Langhe del Barolo. In pochi chilometri si incontrano alcuni dei borghi più famosi della zona, in un succedersi di antichi manieri e di torri immersi nelle infinite distese di vigneti. Si attraverseranno i territori di Serralunga d’Alba, borgo Medievale dove il tempo sembra essersi fermato, dominato dall’imponente Castello trecentesco rimasto quasi interamente intatto come gran parte del centro storico; Monforte d’Alba, piccolo borgo medievale che racchiude una storia millenaria e da poco entrato a far parte dei “Borghi più belli d’Italia”, caratterizzato dal famoso anfiteatro a cielo aperto da dove è possibile godere di una vista mozzafiato sulle colline circostanti; Barolo un piccolo scrigno dove il profumo dell'uva è respirabile ovunque che dà il nome all’eccellente vino famoso in tutto il mondo; La Morra, località pittoresca, custode di tradizioni affascinanti e bellezze architettoniche senza tempo, immersa in un paesaggio generoso. Visita e degustazione in cantina .Trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento in hotel.

4° GIORNO – VICOFORTE – FINALE LIGURE - RIENTRO

Dopo la prima colazione in hotel, carico dei bagagli e partenza per Vicoforte. incontro con la guida e inizio della visita del Santuario-basilica della Natività di Maria Santissima o santuario-basilica Regina Montis Regalis, conosciuto semplicemente con il nome di Santuario di Vicoforte. Quello che maggiormente colpisce di questo edificio religioso, tra i principali capolavori del Barocco piemontese, è sicuramente la sua bellissima cupola con sezione orizzontale ellittica che risulta essere la più grande del mondo. La cupola, coperta con tetto in tegole a più spioventi, e coronata da un cupolino (o lanterna), fu terminata da Gallo nel 1732. Il suo interno, riccamente decorato in stile barocco, ospita un affresco di 6.000 metri quadri, opera a tema unico più esteso al mondo: la Vergine, la sua vita terrena, l’attesa della redenzione e l’assunzione in cielo. Proseguimento  per la rinomata  cittadina di  Finale Ligure, destinazione dai mille volti, capace di soddisfare molteplici tipologie di viaggiatori sia per le bellissime spiagge , per la fantastica passeggiata lungomare e per i vicoletti dove si trovano negozietti tipici e ristoranti  per ogni gusto dove potrete consumare un pranzo libero . Nel pomeriggio partenza per il rientro previsto in serata. Fine servizi.

   

  Per iscrizioni ed informazioni  telefonare alla Mosi Viaggi  e Pellegrinaggi

  Tel 0583- 1797665/662

  Ref. Gruppi – Sig.ra Morena 344/1345186

LA QUOTA COMPRENDE:

  Bus gt

-  Sistemazione in camera doppia in Hotel  3sup/ 4 stelle  

-  Trattamento di mezza pensione in hotel con menù 2 portate, dessert, con acqua compresa

-  Pranzo del 2° e 3° giorno con menù tipici incluso1/4 di vino ed ½ minerale 

-  Visita  con guida locale di Saluzzo

-  Visita di mezza giornata in Val Varaita con guida escursionistica

-  Visita guidata per intera giornata nelle Langhe

-  Visita e degustazione in cantina

-  Biglietto di a/r seggiovia Pontechianale – Rifugio Elios

-  Assicurazione medico- bagaglio allianz  accompagnatore

-  Accompagnatore

LA QUOTA NON COMPREDE:

-  Bevande non specificate in programma

-  Pranzo in andata e ritorno e cena del 3° gg

-  Gestione pratica €15

-  Assicurazione annullamento  globy giallo plus  incluso  eventuale  quarantena  da confermare  al momento dell’ iscrizione

-   Oppure  Globy plus Italia  che include assistenza e spese mediche  durante il  soggiorno  spese s mediche  e la quarantena  per Covid da confermare  al  momento dell’ iscrizione

-  Tutto quello che non è compreso nella quota comprende

INGRESSI DA PAGARE IN LOCO

-  Ingresso Sacra di San Michele incluso la guida  € 11,00 (Durata 1H),

-  Ingresso al Castello della Manta  con guida € 12,00 –

-  Museo del Costume più visita de borgo di Chianale € 5,00

-  Santuario di Vicoforte –contributo di € 2,00  per il Santuario

Percorso alla prima balconata  del Santuario di Vicoforte con guida  €  7  

-  Totale €  45  ,00 incluso prenotazione  – costo ingressi soggetti a riconferma in loco

-  Tassa di soggiorno ( se prevista) 


Maggiori informazioni File da stampare
Condividi su: h n