h n

Viaggi

Benvenuti nella nostra area Viaggi! In questa pagina troverete alcune delle nostre mete più interessanti!.

10-17 LUGLIO SETTIMANA VERDE A MADONNA DI CAMPIGLIO NELLE DOLOMITI DEL BRENTA DEL TRENTINO

DAL   10 LUGLIO 2022   AL   17 LUGLIO 2022

SETTIMANA VERDE  A MADONNA DI CAMPIGLIO 

nelle Dolomiti del Brenta del Trentino

10/17 luglio 2022

1°GIORNO – domenica 10 luglio 2022 * Ritrovo dei partecipanti la comitiva in mattinata e partenza per il TRENTINO con pullman gran turismo.  Durante il tragitto autostradale sosta per la prima colazione ed il pranzo (facoltativi) per poi raggiungere ROVERETO e salire alla famosa Campana dei Caduti che tutte le sere rintocca in Memoria dei Caduti di tutte le Guerre (in alternativa sosta nel centro storico di Rovereto). Risalita quindi la Val di Non o quella delle Giudicarie si raggiungerà MADONNA di CAMPIGLIO, una delle località più VIP al mondo per il turismo estivo ed invernale; sistemazione in hotel/base immerso nel vetrde, cena e pernottamento.

dal 2° al 7° GIORNO * Trattamento di pensione completa in albergo incluso bevande. Escursioni di mezza giornata ed una giornaliera dove è previsto il pranzo con il cestino da viaggio o eventualmente extra in ristorante (maggiori notizie sul Foglio Informativo). Queste escursioni saranno alternate con momenti di “sosta” per relax o per accedere liberamente agli impianti funiviari di Madonna di Campiglio (3 comprensori che partono dal centro storico e cioè: Pradalago, Spinale e Cinque Laghi), per passeggiate, minitrekking o semplicemente shopping nei negozi e botteghe delle innumerevoli attività commerciali. Il calendario delle manifestazioni propone serate di animazione e folclore organizzate dall’Ufficio del Turismo. La partecipazione alle escursioni organizzate nel programma è gratuita, salvo eventuali ingressi, impianti funiviari che saranno spesso in alternativa o a proprio piacimento. In linea di massima quasi tutte le escursioni prevedono sempre una possibilità di “programma a scelta”. Per chi ama la tranquillità le escursioni saranno a complemento dei momenti di relax; per chi invece è appassionato di “minitrekking” assicuriamo la possibilità di “camminate” in bassa ed alta quota nel cuore delle Dolomiti del Brenta.

8°GIORNO – Domenica 17 luglio 2022 * Prima colazione e pranzo in hotel. Mattinata libera per attività varie e preparativi dei bagagli.  Partenza per il rientro definitivo con breve sosta alla Distilleria Marzadro per visitare le riserve, degustare qualche prodotto del rinomato grappificio ed eventualmente fare acquisti. Rientro definitivo in serata con soste convenienti per rinfrescarsi e ristorarsi facoltativamente.

ESCURSIONE di UNA GIORNATA

L’ALTA VAL di NON – LA VAL VENOSTA - MERANO e la VAL d’ ULTIMO

Una giornata a “cavallo” tra Trentino ed Alto Adige sulle vette dei 2500 delle Prealpi. Percorrendo l’ALTA VAL di NON tra immensi frutteti che determinano la Valle delle Mele, si scavalca il Passo delle Palade a quota 1512 metri per scendere nell’altoatesina VAL VENOSTA ed attraverso panorami mozzafiato raggiungere MERANO metà di questo viaggio giornaliero con la possibilità di visitarne il centro storico (isola pedonale, Terme, passeggiata Tappeiner) o i famosi Giardini Trauttmannsdorf ricchi delle vegetazioni alpine (e non !) di tutto il mondo (pranzo con cestino da viaggio o extra in ristorante). Ritorno attraverso la VAL d’ULTIMO a risalire il Rio Valsura ed il Rio Marano in un paesaggio spettacolare di abetaie (breve sosta al Lago di Alborelo) per scendere nuovamente nella VAL SOLE e rientrare a Madonna di Campiglio: un viaggio immersi nella natura più sconfinata!

ESCURSIONI di MEZZA GIORNATA

Madonna di Campiglio si trova a dividere il Gruppo del Brenta ad est con l’accoppiata Adamello-Presanella ad ovest; in pochi km si raggiungono le Valli di Non, del Sole, di Pejo, di Vermiglio, di Genova e delle Giudicarie, tutte straordinariamente ricche di bellezze naturali, ma anche di novità artistiche ed architettoniche raggruppate nell’ambito di quelle che saranno le escursioni previste. Non mancherà quindi accedere alla vicina VAL GENOVA incastrata tra l’Adamello e la Presanella per raggiungere le CASCATE di NARDIS, un salto di oltre 100 metri nel Sarca, quel fiume che poi andrà ad alimentare il Lago di Garda. Sempre in tema di natura, sul versante opposto, a nord la VALLE di PEJO, sorgiva della famosa acqua minerale, ma interessante per il Centro Visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio che ospita cervi e caprioli ben visibili e per una “bevuta” idroponica alle Terme (in alternativa salita in cabinovia e funivia a quota 2000 del Rifugio Scoiattolo ed a quota 3000 sotto la vetta del Vioz (3645 mt) del gruppo Cevedale-Ortles). “uscita” nella VAL di SOLE e VAL di VERMIGLIO per risalire la statale al PASSO del TONALE (sotto i 1900 metri) e godersi il panorama del gruppo dell’ ADAMELLO salendo nel cuore del GHIACCIAIO della PRESANELLA (funivia + cabinovia fino a quota 2600 e/o 3000 metri): in alternativa la possibilità di sostare al Passo (Monumento Ossario) e visitare anche il Castello di San Michele nel piccolo borgo di OSSANA. Interessante l’escursione ad incunearsi proprio nel gruppo del Brenta: raggiungeremo lungo una strada che in pochi km sale da 600 a 1200 metri il LAGO di TOVEL una vera e propria magia: percorso adatto a tutti per fare una passeggiata intorno alle sue sponde  sostando nei vari rifugi ed al Centro visitatori del Parco Naturale. Interessante anche la piccola e verdeggiante VAL di RABBI (12 km di lunghezza) disseminata di agglomerati di case contadine, fienili, piccole borgate fino a raggiungere nella parte più alta le Terme e da qui in una piacevole passeggiata la storica “segheria” ad acqua veneziana e volendo alla Cascate ed al ponte Tibetano di Saent. Una occasione unica e irripetibile quella di poter camminare all’interno di un FRUTTETO (quello delle Mele “Golden” e “Pinova” della VAL di NON)al suono di musica classica e folcloristica per apprendere i segreti del contadino che con meticolosa diligenza sta preparando il raccolto di fine settembre. Non vanno perduti nemmeno “quattro passi” a PINZOLO a pochi minuti da Madonna di Campiglio con l’antica Chiesa cimiteriale di San Vigilio con un grandioso affresco rappresentante la “danza macabra”. Questa è anche la zona degli sport estremi e vedremo certamente passare i gommoni del rafting o scalare le pareti di roccia e perché non provare anche noi qualcosa di veramente magico salendo a quote più alte e percorrere i sentieri nel Gruppo del Brenta con itinerari di minitrekking ?

LA QUOTA di PARTECIPAZIONE  di €. 760

comprende: Viaggio in pullman  G.T. – Hotel 4 stelle/1^categoria in camere doppie con servizi privati a Madonna di Campiglio – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo incluso bevande – Tutte le visite ed escursioni programmate (escluso eventuali ingressi, impianti funiviari, biglietterie) – Accompagnatore turistico – Assicurazione sanitaria

Supplemento camera singola (numero limitatissimo) €. 266

ACCONTO all’atto della prenotazione €. 200 - Tassa di iscrizione €. 15

Per partecipare a questo viaggio è necessario avere il GREEN PASS RINFORZATO da presentare alla partenza ed indossare la mascherina FFP2. Consultare le indicazioni relative agli annullamenti sul retro


Maggiori informazioni File da stampare
Condividi su: h n